Lavorare in easyJet: come fare, stipendio, posizioni aperte

Lavorare in easyJet: come fare, stipendio, posizioni aperte

EasyJet è una delle principali compagnie aeree europee low cost, seconda solo a Ryanair. Molti si chiedono come lavorare in easyJet, consapevoli di entrare a far parte di una società molto importante.

Nata nel 1995 – nome ufficiale easyJet Airline Company Limited (plc) – ha sede presso l’aeroporto di Londra-Luton (Gran Bretagna) e possiede numerose basi d’armamento sia nel Regno Unito (la maggiore è sull’aeroporto di Londra-Gatwick) che nell’Unione europea. Di cui la principale si trova proprio in Italia, in quel di Milano-Malpensa.

Vediamo dunque come candidarsi per easyJet, quali sono i requisiti, lo stipendio offerto, le posizioni aperte, ecc.

Come candidarsi per lavorare in EasyJet

Partiamo da EasyJet. Il modo migliore per cercare i profili aperti di EasyJet è recarsi sul sito ufficiale, alla pagina Carrers, che ricordiamo essere in inglese, il che lascia intendere che la conoscenza di questa lingua sia obbligatoria.

Scorrendo la pagina è possibile vedere al centro le posizioni aperte sotto la dicitura Featured Jobs

lavorare in easjet
Screenshot da https://careers.easyjet.com/en

Tuttavia, per una ricerca più approfondita e divisa per profili, conviene recarsi su Apply now, voce posta in alto sulla Home o sul lato destro dell’immagine:

Una volta pigiato sul nome, si aprirà una pagina con tutti i profili aperti previsti in quel momento, basterà cliccare su uno dei quadranti e vi apparirà un elenco

come candidarsi per easyjet
Screenshot da https://careers.easyjet.com/en/apply-now

Sul lato sinistro ci sono varie voci da spuntare per restringere l’elenco (i cosiddetti filtri). A partire da Location, dove è possibile scegliere paese e città, così da cercare un profilo nei vostri paraggi o nella città dove preferireste trasferirvi.

Una volta individuato il profilo, basta pigiare sul bottone arancione Apply. Occorrerà registrarsi e poi compilare un form. Sarà poi possibile monitorare lo stato della propria candidatura dal proprio profilo.

In alternativa, è sempre possibile optare per il metodo più semplice, ovvero digitare su Google termini come annunci easyJet + la città d’interesse oppure Lavorare in easyJet.

easyJet assume: posizioni aperte

I profili previsti da easyJet si suddividono in 4 aree principali:

  • In the air (quanti lavorano sugli aerei)
    • Pilots
    • Pilot training
    • Become a pilot
    • Cabin crew
    • Cabin crew training
  • On the ground (quanti lavorano “a terra” negli uffici o come tecnici)
    • Engineering and maintenance
    • IT and data
    • Head office
  • easyJet holidays (quanti si occupano dei pacchetti offerte, a mo’ di agenzia di viaggi)
  • Early careers (il programma di stage e formazione previsto dalla compagnia britannica)
    • Graduate programmes
    • Apprenticeships
    • Work experience

Requisiti per lavorare in easyJet

Come si può evincere dall’elenco precedente, ogni area è relativa a un ambito diverso e richiede requisiti specifici. In genere per ogni profilo la compagnia richiede molta esperienza, comprovabile. Inoltre, occorre anche la conoscenza delle lingue, in primis l’inglese e poi ovviamente del paese in cui si andrebbe a lavorare o dei paesi mete della rotte se si lavora sui voli.

easyJet offre anche importanti possibilità di crescita e di carriera.

Quanto si guadagna in easyJet: lo stipendio di pilota e assistente di volo

Lo stipendio percepito in easyJet cambia in base alla mansione svolta e al paese in cui si lavora. Occorre poi aggiungere eventuali benefits, straordinari, ecc. Per esempio lo stipendio di un pilota si attesta sui 2000-3000 euro per un primo ufficiale. Ovviamente dipende dalle ore di volo accumulate, le tratte svolte, ecc.

Lo stipendio per un assistente di volo durante i mesi invernali si aggira sui 1.200-1.300 euro netti, mentre durante i mesi estivi è di circa 1.600–1.800 euro netti.

Ma le opportunità professionali sono tante, anche nelle vesti di manager, tecnici, promoter, ecc. Gli stipendi sono comunque buoni e competitivi, pur trattandosi sempre di una compagnia classificata come low cost.

Conviene lavorare in easyJet? Vantaggi e svantaggi

Vediamo quali sono i Pro e i Contro di lavorare in easyJet.

a) Vantaggi di lavorare in easyJet:

  • Compagnia solida, in continua espansione
  • Situazione contrattuale molto valida
  • Possibilità di carriera e di crescita professionale

b) Svantaggi di lavorare in easyJet:

  • Come per tutte le compagnie aeree, si lavora su turni e si sta spesso lontani da casa
  • La situazione salariale varia molto in base al paese in cui si lavora e spesso non sono mancate lamentele

Qui abbiamo parlato di come lavorare in Ryanair.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *