Lavorare in Amazon conviene? Profili richiesti, come candidarsi e stipendio

Lavorare in Amazon conviene? Profili richiesti, come candidarsi e stipendio

Amazon non ha bisogno di presentazioni. Portale nato a metà anni ’90 per la vendita di libri e Cd online, negli anni ha aggiunto sempre più prodotti e servizi, diventando il colosso dell’e-commerce che è oggi. Alla mera vendita ha di recente aggiunto altri servizi, come lo streaming di film, serie tv ed eventi sportivi. E di sicuro non si fermerà qui. Ma come lavorare da Amazon?

In effetti, la società americana ha molte sedi anche in Italia e offre sempre tante opportunità di lavoro. Lo scopo di questa guida è appunto quello di vedere quali profili sono ricercati da Amazon e quanto si guadagna lavorando per Amazon.

Come lavorare per Amazon

Amazon è sempre foriera di offerte di lavoro. Per trovarle in modo completo, ci si può riferire alla sezione che il portale ha dedicato ufficialmente a questo scopo raggiungibile a questo link.

Come puoi vedere dalla schermata seguente, la pagina che ti apparirà è ricca di voci ideate per questo scopo:

Hai quindi diversi modi per trovare lavoro con Amazon. Il primo è quello di cercare il profilo che vorresti ricoprire scrivendo nella barra in alto Ricerca opportunità di lavoro, magari affinando la ricerca digitando nello spazio posto di fianco Sede anche la zona di tuo interesse. Inseriti i parametri, dovrai pigiare sul bottone in giallo Cerca rappresentato dalla classica icona della lente di ingrandimento.

Puoi anche solo scrivere la zona per scoprire i vari profili aperti per cui la piattaforma sta cercando. Ecco un esempio:

Tornando alla prima pagina, facendo scroll, troverai altre voci, quali:

  1. Opportunita’ per studenti: sezione dedicata agli annunci rivolti esclusivamente a chi studia ma vuole già fare esperienze lavorative con una grande azienda;
  2. Offerte di lavoro per funzioni di magazzino e con retribuzione oraria: qui invece troverai gli annunci relativi agli addetti ai magazzini e ai punti vendita Amazon;
  3. Sviluppo di software: questa sezione è invece dedicata agli sviluppatori, quindi ingegneri di software.

In tutti e tre i casi, basterà pigiare sulla voce sottostante “Visualizza le posizioni aperte” per visualizzarle e candidarsi.

Dove trovare annunci di lavoro di Amazon

Sempre nella sezione Jobs, menzione a parte merita la sezione Categorie di lavoro, sempre riscontrabile nella pagina indicata nel paragrafo precedente e che puoi trovare a questo link. E della quale di seguito proponiamo una panoramica di esempio:

Come si può evincere, sono tanti i profili professionali previsti da Amazon e ciascuno offre tanti posti. Pigiando su quello o quelli di proprio interesse, apparirà la descrizione del ruolo e la zona di riferimento. Ricordiamo però che sono inclusi anche gli annunci per l’estero.

Un altro modo per trovare annunci di lavoro di Amazon è quello di recarsi in questa sezione, dove potrai inserire tanti parametri di ricerca al fine di trovare ciò che fa per te.

Dall’immagine seguente, puoi notare come sul lato sinistro ci siano tanti filtri disponibili:

  • Tipo di lavoro
  • Categoria di lavoro
  • Paese/Regione
  • Stato/Provincia
  • Città
  • Squadra
  • Role type
  • Categoria

Inoltre, puoi anche ordinare gli annunci per Più rilevante o Più recente.

Infine, puoi anche trovare annunci di lavoro di Amazon nei siti delle agenzie di lavoro, sui siti di annunci generici o attivando Google Alert inserendo le parole chiavi giuste, impostando anche l’orario in cui preferisci ricevere la newsletter con i vari annunci.

Quanto guadagna un magazziniere da Amazon?

Quanto si guadagna lavorando per Amazon? Questo è un quadro generale secondo recenti ricerche:

  • Addetto alla logistica: 1.361 euro al mese
  • Addetto al magazzino: 1.423 euro al mese
  • Mulettista: 1.461 euro al mese
  • Analista: 25.226 euro all’anno
  • Area manager: 42.958 euro all’anno
  • Operations manager: 64.457 euro all’anno
  • Shift manager: 36.738 euro all’anno
  • Vendor manager: 59.913 euro all’anno
  • Sales manager: 90.918 euro all’anno

Questi sono solo alcuni profili e le cifre vanno intese in maniera indicativa.

Come farsi assumere da Amazon?

L’azienda ha pensato anche di dispensare utili consigli per quanti puntano ad entrare nel mondo Amazon. Per esempio, in questa pagina ci sono alcune FAQ sulle domande frequenti dei candidati, dove potrai trovare alcune valide risposte.

Mentre in questa sezione i consigli per superare un colloquio sono suddivisi per tipologia di candidatura.

Per quanto riguarda i requisiti, in genere occorre esperienza nel ruolo per cui ci si candida e la conoscenza della lingua inglese, i cui rispettivi livelli richiesti dipendono dal ruolo che si va a ricoprire.

Conviene lavorare in Amazon? Le opportunità di carriera

Parliamo di un’azienda in continua espansione, che negli anni non si è mai cullata sugli allori, ma che anzi, ha sempre consolidato la propria posizione sul mercato.

Gli stipendi sono validi e ben commisurati al ruolo che si va a ricoprire. L’azienda offre anche buone possibilità di carriera interne. Inoltre, lavorare in Amazon è anche un’importante voce da aggiungere al proprio curriculum.

Naturalmente poi dipende tutto anche dalle proprie ambizioni personali.

Conclusioni

Amazon è un’azienda in continua espansione, che ogni anno è sempre in cerca di nuove figure.

  • E’ possibile cercare un ruolo specifico e in una determinata zona direttamente sul portale;
  • è anche possibile candidarsi e controllare lo stato della propria candidatura;
  • Lo stipendio si aggira in un range compreso tra i 1.300 euro ai 9.000 euro al mese.

Qui invece abbiamo parlato di come lavorare come corriere.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *